REAGENTS

(R23) Ematossilina di Mayer

Composizione

-     Ematossilina cristalli                                                   1 g

-     Allume di potassio                                                    50 g

-     Iodato di sodio (NaIO3)                                          0.20 g

-     Cloralio idrato                                                         50 g

-     Acqua distillata                                                   1000 ml

Procedimento

­       Si sciolgono a caldo (~90 C) l'ematossilina e l'allume di potassio in 500 ml di acqua distillata.

­       Quando la soluzione si raffreddata aggiungere lo iodato di sodio sciolto in 50 ml di acqua distillata e il cloralio idrato sciolto in 450 ml di acqua distillata.

­       Lasciare maturare la soluzione in termostato per 48 ore a 48-50 C

­       Trascorso questo periodo, togliere il contenitore dal termostato e lasciar raffreddare la soluzione mescolando su agitatore magnetico per circa due ore; la miscelazione dev'essere lenta, omogenea e deve avvenire a contenitore scoperto.

­       Aggiungere 5 ml di acido acetico glaciale e mescolare bene.

­       Filtrare prima del suo utilizzo

La soluzione di ematossilina di Mayer stabile per almeno un anno se conservata in bottiglia di vetro scura a temperatura ambiente (20-25C). 

In commercio sono disponibili soluzioni di ematossilina (Heidenhain, Mayer), ma spesso non sono fatte "maturare" (ossidare) a sufficienza; ne risulta una debole colorazione dei parassiti, con scarsa differenziazione dei dettagli nucleari.